https://WWW.VINODEGLIDEI.COM/.well-known/apple-developer-merchantid-domain-association

Arista di maiale in salsa di castagne

Arista di maiale in salsa di castagne

26/10/2018

Arista di maiale in salsa di castagne


Arista di maiale in agrodolce con la crema di castagne

Ingredienti

  • 1 kg di arista di maiale legata
  • 25 castagne
  • 1 cipolla  arista di maiale alle acastagne
  • ½ bicchiere di vino bianco secco
  • brodo vegetale
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 arancia
  • 1 cucchiaino di miele
  • salvia arista di maiale alle castagne
  • 1 foglia d’alloro
  • olio extra vergine d’oliva
  • sale arista di maiale alle castagne
  • pepe

Preparazione di arista di maiale alle castagne 

Sistemate un rametto di rosmarino sotto la trama dello spago che avvolge l’arista.

Emulsionate vigorosamente con una frusta il succo di un’arancia filtrato, 4 cucchiai d’olio, il miele, la salvia, il sale e il pepe.

Mettete a marinate la carne in questo liquido agrodolce.

Coprite l'arista di maiale con una pellicola e lasciate in frigorifero per almeno cinque ore.

Mettete le castagne in una pentola, copritele con abbondante acqua fredda, aggiungete 1 cucchiaino di sale grosso e una foglia d’alloro. Portate a ebollizione e proseguite la cottura per circa 40 minuti.

Sbucciate le castagne prelevandole una per volta dalla loro acqua di cottura (il calore rende infatti piu’ semplice l’operazione).

Accendete il forno.

Disponete in una teglia un filo d’olio evo e la cipolla tagliata a rondelle, adagiatevi l’arista di maiale sgocciolata e cuocete a temperatura elevata (220°) per circa 30 minuti.

In questa fase girate spesso l’arrosto di maiale con una pinza in modo da rosolare tutti i lati della carne per sigillare i succhi che in questo modo resteranno all’interno impedendo alla carne di asciugarsi e seccare.

Quando si sarà formata una bella crosticina aggiungete il vino e, trascorsi 10 minuti, abbassate la fiamma a 180°. Aggiungete 2 mestoli di brodo vegetale e proseguite la cottura per circa un’ora avendo cura di bagnare l’arista di tanto in tanto col sughetto del fondo.

Una volta cotta toglietela dalla teglia e avvolgetela in un foglio di carta d’alluminio per circa 15 minuti. Questa fase di riposo permette ai succhi, che durante la cottura si sono concentrati al centro, di distribuirsi anche nelle sezioni piu’esterne.

Intanto mettete la teglia sul fornello e aggiungete al fondo di cottura le castagne sbriciolate e un mestolo di brodo.

Liberate la carne dallo spago, tagliatela e fette sottili e servitela con la salsina calda.

 

In abbinamento vi proponiamo un bel 

Fiorini - Emilia Romagna- vino rosato Lambrusco di Sorbara DOP Corte Degli Attimi - 2015