https://WWW.VINODEGLIDEI.COM/.well-known/apple-developer-merchantid-domain-association

Io vino selezione da vitigno autoctono

Io vino selezione da vitigno autoctono

06/05/2019

Io vino  selezione da vitigno autoctono


Migliori vini autoctoni Marche e Campania.

L’associazone culturale “IO VINO” nasce 4 anni fa dalla profonda passione per il mondo vitivinicolo del Sign. Manilo Frattari, il quale si proponeva di far conoscere a fruitori del settori e non, una selezione di prodotti della realta’ vinicola strettamente legate al territorio sciegliendo quindi esclusivamente produzioni di vini derivanti da vitigni auoctoni. Migliori vini autoctoni

Il territorio, il terroir, il forte legame che unisce il produttore alla terra e viceversa, la cultura enologica del passato con l’evoluzione insite nella produzione che rendono il prodotto tipico, di qualita’, unico ed inconfondibile nel suo genere. La scelta delle due regioni, MARCHE e CAMPANIA speculari l’una dell’altra con profonde caratteristiche morfologiche in comune ma differenti per microclimi, sono l’espressione di quel fil rouge che tesse questa realta’ enologica atta ad essere scoperta, affinche’ ci si interroghi per sapere mediante la ricerca. Migliori vini autoctoni

Tra una degustazione e altra abbiamo notato una cantina ben distinta per la produzione dei vini genuini, la cantina Sgaly della famiglia Sgalippa. L'azienda Sgaly contraddistingue  una precisa ed attenta filosofia di produzione, basata sul rispetto rigoroso dell'ambiente, presupposto fondamentale per l'ottenimento di vini genuini, naturali espressioni della nostra terra. Tutti i vini sono prodotti solo con le  uve raccolte e selezionate a mano. Migliori vini autoctoni

I vignetti di cantina Sgaly vengono  ubicati su un crinale a cavallo dei Comuni di Ortezzano e Monte Rinaldo ad una altitudine media di m. 300 s.l.m. con giacitura collinare ed esposizione prevalente a sud, su terreno autoctono argilloso calcareo, che rappresenta il centro principale di produzione e nel Comune di Ortezzano in località Valdaso ad un'altitudine di m. 150 s.l.m. con giacitura pianeggiante e terreno alluvionale di medio impasto dove nel 2005 oltre ad aver impiantato 2 ettari di Chardonnay Policlonale ad alta densità, è stata realizzata una moderna cantina per la trasformazione delle proprie uve. Migliori vini autoctoni

Il vino Falerio Pecorino D.O.C. esprime un eccellenza di uno dei suoi vitigni autoctoni. Questo giovane pecorino in purezza rappresenta oggi un terzo della produzione aziendale. Il nome trae origine dall'antica città Picena di Faleria, divenuta poi importante colonia romana nel 29 a.C. con il nome di Falerio Picenus, oggi Falerone e dall'omonimo vitigno autoctono Pecorino.

Al naso è intenso ed elegante con spiccate note fruttate di albicocca e pesca con finale  floreale e balsamico che ricorda la menta.  In bocca è avvolgente con un elegante ed equilibrato finale acido. Migliori vini autoctoni

Rosso Piceno DOC . Le nobili qualità di questo vino si raggiungono solo attraverso un’accurata selezione dei più pregiati cloni di uve a bacca rossa, provenienti dalle nostre caratteristiche terre argillo-calcaree. Migliori vini autoctoni

Vinoso, con note  fruttate di ciliegio, prugne e confettura di frutti di bosco, finale balsamico. Secco, morbido e giustamente tannico, nel finale leggermente asciutto. Finale leggermente asciutto.

E  infine top di gamma Marche Rosso "Cuma". Nasce da una scrupolosa cernita di pregiate uve a bacca rossa dei nostri più vecchi e assolati vigneti prospicienti l'antico santuario ellenistico romano di età tardo-repubblicana (II - I sec. a.C.), che si erge in località la Cuma, nel comune di Monte Rinaldo. Migliori vini autoctoni

Intenso e raffinato con eleganti sentori di confettura di frutti rossi ben amalgamati a note di vaniglia liquirizia, caffè. Secco, sapido ed armonico. Ricco di corpo e struttura. Complesso ed equilibrato, finale asciutto con eleganti note speziate.