Borgo Magredo
Borgo Magredo

Borgo Magredo

Sul fronte enologico, la cantina di Borgo Magredo fu dotata delle più raffinate tecnologie per la vinificazione e l'affinamento: vasche d'acciaio in grado di mantenere le temperature desiderate in fase di vinificazione, presse pneumatiche per la spremitura soffice delle uve, tutto l'occorrente per garantire una produzione eccellente.

La storia di Borgo Magredo ebbe inizio nel 1989, quando Genagricola acquisì un'Azienda di oltre 200 ettari sulle Grave del Friuli, nel Comune di Spilimbergo. 
Nel 2004, quando vengono formalmente istituite Le Tenute di Genagricola, Borgo Magredo è ormai un'affermata realtà produttiva, capace di esportare l'eccellenza dei vini friulani in tutta Italia e in oltre 30 paesi nel mondo. Ma il percorso di crescita dell'Azienda non si arresta: continuano gli investimenti sui vigneti e la ricerca enologica, che spinge l'Azienda a collaborare col prestigioso Winemaker Donato Lanati, i risultati non si fanno attendere.